|

ESAME ULTRASONOMETRICO

Semplicità, sicurezza e rapidità di esecuzione delle misurazioni


Ultrasonometria calcaneare

Per eseguire le misurazioni con lo strumento ultrasonometrico calcaneare, il paziente deve essere seduto ed appoggiare un piede nel posizionatore. Il calcagno viene posizionato tra due membrane gonfiate tramite l'introduzione di acqua calda. In questo modo si ottiene un ottimo mezzo di trasmissione per gli ultrasuoni. Un trasduttore posto su un lato del tallone converte il segnale elettrico in onda sonora, che passa attraverso l'acqua e il calcagno del paziente.

Sul lato opposto del tallone, un altro trasduttore posto a una distanza stabilita riceve l'onda sonora e la converte in un segnale elettrico che viene analizzato fornendo i valori di interesse clinici.


Gli strumenti ultrasonometrici misurano la qualità ossea in un'area di circa 3 cm di diametro centrata e fissata nelle facce del trasduttore.

La regione di interesse (ROI) di una misurazione attraverso il calcagno verrà quindi spostata con la dimensione, la posizione e l'anatomia ossea del piede


sottoposto a scansione. I valori analizzati dallo strumento vengono stampati in forma di referto direttamente consultabile dal medico.